by Scuola Sci Paganella

Dolomiti di Brenta

Giugno 3, 2022 | Scuola Italiana Sci Andalo Paganella

Le Dolomiti di Brenta: patrimonio dell'Unesco, ma soprattutto Italiano.

Le Dolomiti di Brenta fanno parte come sottosezione montuosa delle Alpi Retiche meridionali situate nella regione Trentino Alto Adige, ma più precisamente nella provincia autonoma di Trento.

Una particolarità delle Dolomiti di Brenta è che sono inserite all'interno del meraviglioso contesto del Parco Naturale Adamello Brenta.

dolomiti di brenta

Entrando nel parco, la natura ci conquista subito con paesaggi incontaminati e bellezze uniche. Qui possiamo vivere emozioni ineguagliabili: ammirare le Dolomiti di Brenta, maestose cime che si colorano di rosso al tramonto.

Passeggiare lungo laghi da favola, dove perdersi in una natura selvaggia. Oppure mettiti alla prova e raggiungi il ghiacciaio dell'Adamello, uno dei più grandi d'Europa.

Ovunque tu possa avventurarti nei fitti boschi, rinfrescati nei ruscelli impetuosi che scorrono formando meravigliose cascate. Sentiti a contatto con la natura incontaminata, respira aria pulita e ammira i luoghi in cui vivono diverse specie di piante e animali selvatici.

Nel frattempo, nel folto dei boschi, l'orso bruno, antico abitante di questi luoghi, cammina solitario e indisturbato.

Visitando i villaggi abitati nelle valli circostanti, si respira l'antica saggezza e l'operosità delle persone che vi abitano.

Ci sono testimonianze storiche e artistiche tramandate dalle generazioni passate nella costante ricerca di un equilibrio tra uomo e natura.

Dove siamo

Il Parco Naturale Adamello Brenta (620,51 km²) è la più grande area protetta del Trentino. Istituito nel 1967, si estende nel Trentino occidentale e comprende le catene montuose dell'Adamello e del Brenta.

È attraversato dalla Val Rendena e circondato dalle valli di Non, di Sole e Giudicarie. L'altitudine varia da 477 a 3558 metri.

Il Territorio

L'ambiente è quello tipico dell'arco alpino centro-meridionale, caratterizzato da boschi prevalentemente di conifere che ricoprono le pendici delle montagne fino a 1800 m di altitudine.

Al di sopra di questo livello, i boschi, che occupano un terzo della superficie del Parco, lasciano il posto a prati alpini e vegetazione rocciosa che si spinge oltre i 2500 m.

L'area protetta occupa una superficie montuosa di 620,50 km², situata tra i 477 e i 3558 m di altitudine.

L'ambiente è estremamente vario e diversificato: la flora comprende foreste di abeti, faggi e larici e prati punteggiati di fiori.

Pascoli, ruscelli, torbiere e scogliere inaccessibili sono presenti a tutte le altitudini. Alle alte quote i paesaggi sono spettacolari e unici, dominati dalla marcata diversità geologica e geomorfologica dei due massicci montuosi: le Dolomiti di Brenta (Patrimonio Mondiale UNESCO) e il Gruppo dell'Adamello / Presanella.

Percorrendo la Val Rendena si attraversa il confine che separa i due gruppi. Entrambi sono stati modellati dalle acque superficiali e dai ghiacciai a partire da circa 20 milioni di anni fa, quando le Alpi meridionali emersero dal mare.

Numerose valli laterali sono la porta d'accesso alle aree più selvagge e remote del territorio, dove è possibile osservare le numerose specie di fauna.

La geologia è così unica che il Parco è stato riconosciuto come Geoparco grazie ai suoi 61 geositi.

Le località all'interno del parco Adamello Brenta

Alcune delle località dello Skirama Dolomiti che sono state selezionate per offrirti le migliori destinazioni delle nostre montagne si trovano all'interno del Parco.

Questo include la zona della Paganella, insieme a Madonna di Campiglio e Pinzolo (in Val Rendena), Folgarida-Marilleva, Pejo, Tonale-Ponte di Legno (in Val di Sole), mentre Monte Bondone Folgaria-Lavarone non sono parte del Parco.

dolomiti di brenta
Lo sci e l'escursionismo

2.000 km di sentieri per gli escursionisti, 100 percorsi attrezzati, un'ampia varietà di attività legate alla bicicletta (percorsi MTB mappati, bike park, piste ciclabili), impianti di risalita veloci e moderni, la cucina locale che aspetta di essere assaggiata nei ristoranti, nelle Malghe e nei Rifugi e numerosi "itinerari" per scoprire la storia passata e la cultura locale.

Durante la stagione invernale con il tuo skipass unico potrai accedere alle importanti aree sciistiche delle Dolomiti di Brenta che comprendono: 380 km di piste con innevamento artificiale servite da 150 impianti di risalita che raggiungono un'altitudine di 3.000 m, permettendoti di sciare da novembre ad aprile.

Le 6 meraviglie da non perdere
  • Il Lago di Molveno, il più bel lago d'Italia
  • Il Parco Nazionale Adamello Brenta, la più grande area protetta del Trentino (618 km2)
  • Il Parco Faunistico di Spormaggiore, l'unico parco in Trentino dove è possibile vedere i grandi animali che vivono sulle Alpi.
  • La nuova Via Ferrata delle Aquile della Paganella (un percorso attrezzato con corde e scale metalliche) con viste mozzafiato sul Trentino.
  • Rifugio Pedrotti nelle Dolomiti di Brenta e Rifugio la Roda sulla cima della Paganella.
  • Percorsi epici Enduro Bear Trails e tour Lake to Lake con oltre 4000 m di dislivello in discesa.
About the author, Scuola Sci Paganella

administrator

Follow Me Here

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}
>